LA BIOPSIA LIQUIDA GUARDA AL FUTURO

Home > Comunicati stampa  > LA BIOPSIA LIQUIDA GUARDA AL FUTURO

LA BIOPSIA LIQUIDA GUARDA AL FUTURO

Quando l’innovazione made in Italy si unisce, la medicina di precisione supera i confini.

 

Milano – Siena – San Francisco – 15 Gennaio 2020

 

LCM GENECT, innovativa realtà nella diagnostica molecolare, ufficializza l’accordo con EXOSOMICS, azienda leader nella ricerca nel campo degli esosomi e nello sviluppo di soluzioni per lo screening pan-tumorale e per la diagnostica molecolare oncologica basati sempre sull’analisi degli esosomi.

 

LCM GENECT distribuisce in esclusiva sul territorio nazionale SeleCTEV™-DNA e SoRTEV™-RNA: kit per l’estrazione di DNA e RNA da esosomi, basati su tecnologie proprietarie peptide-based e antibody-based. La linea sviluppata dal Gruppo di ricerca di Siena rappresenta la perfetta soluzione per la fase pre-analitica nell’ambito della oncologia e della farmacogenetica, partendo da campioni “liquidi”, come un semplice prelievo di sangue.

 

LCM GENECT e EXOSOMICS aiuteranno i laboratori di analisi a compiere un decisivo passo verso l’adozione della biopsia liquida: rapida, meno invasiva, più sensibile, capace di fornire un quadro clinico completo del paziente.

 

Exosomes are the ideal precision medicine platform, able to improve current diagnostic performance, by providing high quality tumor-enriched starting material and overcoming background noise. A door opener to early cancer diagnostics and minimal residual disease detection” ha detto Antonio Chiesi, amministratore delegato e fondatore di EXOSOMICS, presentando insieme a Davide Zocco, responsabile dell’R&D, il valore aggiunto degli esosomi alla JP Morgan Healthcare, l’evento più importante al mondo dedicato all’innovazione tecnologica in campo biotech e farmaceutico, in corso in questi giorni negli USA.

 

Un “vaso di Pandora capace di rivoluzionare l’approccio alla diagnosi di laboratorio”, così sono stati definiti gli esosomi nell’ESMO Global, tenutosi lo scorso settembre a Barcellona, “e siamo sicuri che un partner solido, credibile a livello scientifico e di lunga esperienza in ambito farmaceutico quale LCM Genect, contribuirà alla diffusione della nostra tecnologia nel mercato diagnostico”.

 

Sono convinto che la biopsia liquida, adattabile a molteplici esigenze e alla metodiche di nuova generazione, sia la soluzione ideale per il monitoraggio delle target-therapy oncologiche e il superamento delle recidive e resistenze sviluppate ai farmaci di prima e seconda generazione”, sostiene Riccardo Razzini, responsabile Marketing&Sales di LCM Genect.

 

Cecilia Lencioni, amministratore delegato di LCM Genect, esprime tutta la soddisfazione del Gruppo LCM per la fiducia accordata da un Partner che si contraddistingue nel settore per innovazione tecnologica e anima internazionale. Il patrimonio di conoscenze di EXOSOMICS potrà consentire all’Italia di essere promotore e protagonista a livello mondiale di applicazioni innovative basate sulla biopsia liquida.

 

Una nuova alleanza, un obiettivo costante:
 

Get precision medicine earlier, for everybody.

 

Per leggere il comunicato stampa CLICCA QUI.

Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookie.